Seguici su

Vai menu di sezione

PSR 2014 - 2020

PSR è l'acronimo di Programma di Sviluppo Rurale, ovvero lo strumento del Fondo Europeo Agricolo (FEASR) attraverso il quale la Provincia Autonoma di Trento realizzerà nel prossimo settennio gli interventi che orientano lo sviluppo della Trentino secondo le finalità delle politiche comunitarie e dei fabbisogni del contesto territoriale.

Il 27 settembre 2018 è stato approvato il Programma di Sviluppo Rurale dalla Commissione Europea  vers. 5.1.

E’ stato approvato un programma che:
- sappia valorizzare la vocazione produttiva del Trentino, contribuendo alla competitività del settore agricolo, forestale e agroalimentare; 
- promuova un uso sostenibile ed efficiente delle risorse attraverso l’integrazione tra ambiente e attività agricole e forestali; 
- garantisca lo sviluppo del territorio mantenendone il presidio, incentivando le attività economiche, l’occupazione e le diverse forme di integrazione al reddito.

logo PSR

Progetti co-finanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale.

Per maggiori informazioni sulle opportunità di finanziamento, visita il sito del PSR e della Commissione europea dedicato al FEASR

ll Comune di Castel Ivano è beneficiario del Programma di Sviluppo Rurale, ovvero lo strumento del Fondo Europeo Agricolo (FEASR) attraverso il quale la Provincia Autonoma di Trento realizzerà dal 2014 al 2020 interventi che orientano lo sviluppo della Trentino secondo le finalità delle politiche comunitarie e dei fabbisogni del contesto territoriale.

I progetti co-finanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale del Comune di Castel Ivano sono i seguenti:

Misura PSR Progetto Obiettivi Finanziamento
Operazione 8.5.1 – interventi selvicolturali di miglioramento strutturale e compositivo non remunerativi. Focus area 4A – Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità inclusi i siti di Natura 2000, l'agricoltura ad alto valore naturale e la conformazione paesaggistica europea.

 

 

 

 

Interventi      selvicolturali      non      remunerativi                     – miglioramento di castagneti estensivi abbandonati in

C.C. Strigno, Spera e Villa Agnedo

Lo scopo dell'intervento è quello di salvaguardare e migliorare la biodiversità degli habitat locali. La spesa complessiva per la realizzazione del progetto è di Euro 27.349,13, finanziati grazie all'operazione 8.5.1 del PSR per Euro 22.220,00 (il 42,980% quale quota FEASR pari ad Euro 9.550,16; il 39,914% quale quota dello Stato pari a Euro 8.868,89; il 17,106% quale quota PAT par a Euro 3.800,95) e per il rimanente con fondi dei privati interessati dai lavori.
Operazione 4.3.2 – Viabilità forestale. Focus area 2A – Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e l'ammodernamento, in particolare per aumentare la quota di mercato e l'orientamento a mercato nonché la diversificazione dell'attività.

 

 

 

Lavori di potenziamento della strada forestale insistente sulla p.f. 2018/1 C.C. Scurelle e sulla p.f. 695/1 C.C. Spera I – Strada Cenon di Sopra – Val de Prà.

L’intervento previsto contribuisce a raggiungere gli obiettivi previsti di " adeguamento della viabilità forestale esistente e classificata, che porti ad un significativo miglioramento dell’intera strada sia in termini di sicurezza del transito che di tempi di percorrenza dei mezzi. La spesa complessiva per la realizzazione del   progetto   è      di Euro 112.620,63, finanziati grazie all'operazione 4.3.2 del PSR per Euro 64.617,00 (il 42,980% quale quota FEASR pari ad Euro 27.772,39; il 39,914% quale quota dello Stato pari a Euro 25.791,23 il 17,106% quale quota PAT par a Euro 11.053,38) e per il rimanente        con             fondi        propri dell'amministrazione comunale.
Operazione 4.3.2 – Viabilità forestale. Focus area 2A – Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e l'ammodernamento, in particolare per aumentare la quota di mercato e l'orientamento a mercato nonché la diversificazione dell'attività.

 

 

 

Lavori di adeguamento e messa in sicurezza viabilità strada forestale “Tizzon” C.C. Strigno – Samone.

L’intervento previsto contribuisce a raggiungere gli obiettivi previsti di " adeguamento della viabilità forestale esistente e classificata, che porti ad un significativo miglioramento dell’intera strada sia in termini di sicurezza del transito che di tempi di percorrenza dei mezzi.

La spesa complessiva per la realizzazione del   progetto   è      di Euro 225.200,35, finanziati grazie all'operazione 4.3.2 del PSR per Euro 129.213,00 (il 42,980%

quale   quota   FEASR   pari   ad                                                Euro 55.535,75; il 39,914% quale quota dello Stato pari a Euro 51.574,08 il 17,106% quale quota PAT par a Euro 22.103,18) e per il rimanente con contributo BIM e Regionale.

Operazione 8.5.1 – interventi selvicolturali di miglioramento strutturale e compositivo non remunerativi. Focus area 4A – Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità inclusi i siti di Natura 2000, l'agricoltura ad alto valore naturale e la conformazione paesaggistica europea.

 

 

 

 

Miglioramento paesaggistico in Loc. Primaluna di Sopra e in Loc. Prà del Polenton C.C. Strigno.

Lo scopo dell'intervento è quello di salvaguardare e migliorare la biodiversità degli habitat locali. La spesa complessiva per la realizzazione del progetto è di Euro 40.923,68, finanziati grazie all'operazione 8.5.1 del PSR per Euro 29.950,00 (il 42,980% quale quota FEASR pari ad Euro 12.872,51; il  39,914% quale quota dello Stato pari a Euro 11.954,24 il 17,106% quale quota PAT par a Euro 5.123,25) e per il rimanente con contributo BIM e Regionale.

Operazione 4.4.2 -Realizzazione di recinzioni tradizionali in legno, risanamento conservativo di recinzioni in pietra, interventi di prevenzione dei danni da lupo e da orso.

Focus area 4A - Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità inclusi i siti di Natura 2000, l’agricoltura ad alto valore naturale e la conformazione paesaggistica europea.

Recinzioni tradizionali Primaluna di Sopra. L'intervento previsto ha lo scopo di salvaguardare il paesaggio e dare protezione all'area in Loc. Primaluna di Sopra. La spesa complessiva per la realizzazione del progetto è di Euro 21.677,94, finanziati grazie all'operazione 4.4.2 del PSR per Euro 12.437,60 (il 42,980% quale quota FEASR pari ad Euro 5.345,68; il 39,914% quale quota dello Stato pari a Euro 4.964,34 il 17,106% quale quota PAT par a Euro 2.127,58) e per il rimanente con contributo BIM e Regionale.
Operazione 4.4.1 – Recupero habitat in fase regressiva. Focus area 4A - Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità inclusi i siti di Natura 2000, l'agricoltura ad alto valore naturale e la conformazione paesaggistica europea. Recupero habitat a scopo faunistico e paesaggistico in Loc. Primaluna di Sopra C.C. Strigno. Lo scopo dell'intervento è quello di salvaguardare e migliorare la biodiversità degli habitat locali. La spesa complessiva per la realizzazione del progetto è di Euro 27.556,56, finanziati grazie all'operazione 4.4.1 del PSR per Euro 19.327,00 (il 42,980% quale quota FEASR pari ad Euro 8.306,74; il 39,914% quale quota dello Stato pari a Euro 7.714,18 il 17,106% quale quota PAT par a Euro 3.306,08) e per il rimanente con contributo BIM e Regionale.
Pubblicato il: Martedì, 02 Luglio 2019 - Ultima modifica: Venerdì, 30 Agosto 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio