Partecipazione

Il processo di fusione dei comuni: un'opportunità per rilanciare la partecipazione civica e costruire un nuovo rapporto tra Ente-cittadino

Il percorso può essere distinto in 4 fasi, all'interno delle quali il cittadino viene costantemente informato, consultato ed attivamente coinvolto nel processo decisionale attraverso una piattaforma web per la partecipazione.

L'obiettivo finale è offrire la possibilità al cittadino di essere protagonista nella costruzione del nuovo comune.

Le 4 fasi della fusione

  • Le fasi in cui si articola il percorso sono quattro e ciascuna di esse acquisisce un risultato parziale frutto della precedente e utile per proseguire. Si procede per gradi da un confronto all'interno del comune di origine a una condivisione e discussione dei temi più rilevanti per l'intera comunità territoriale interessata dal processo di fusione.

I cittadini protagonisti della costruzione del nuovo comune

  • La domanda al centro di tale sfida è la seguente: il processo di fusione dei comuni può essere un'opportunità per far sì che la partecipazione civica sia al centro del rapporto Ente - cittadini?

L'ICT per le fusioni dei comuni

  • La disponibilità di strumenti web per la gestione dei servizi che facilita il lavoro a distanza, favorendo nuove modalità organizzative all'interno dell'Ente e nuove opportunità di collaborazione tra Enti (Sportelli Unici digitali).

Dimmi

  • "Dimmi" è la sezione del sito dedicata alla partecipazione dei cittadini: uno spazio per la discussione sui temi relativi al progetto.

Verdi el vòlto

  • Vuoi saperne di più o approfondire qualche aspetto che non ti è chiaro? “Verdi el vòlto”, chiama un po’ di amici o i soci della tua associazione e concorda una serata con i sindaci o gli amministratori che stanno seguendo il progetto. Prenota il tuo “vòlto” su cultura@castelivano.net o allo 0461 780010.

Domenica, 25 Gennaio 2015 - Ultima modifica: Martedì, 17 Febbraio 2015