Mappa delle fusioni

Avanzamento dei processi di fusione di Comuni in Trentino, aggiornato al 22 febbraio 2016.

Il percorso che porta alla fusione coinvolge enti pubblici, a livello comunale e regionale, e cittadini.

Compete ai Consigli comunali proporre l’indizione del referendum.
Articolo 41 – 43 e 46 Testo unico leggi regionali ordinamento Comuni (D.P.Reg. 2005 n. 3/L)

Nello specifico, i Comuni si confrontano sull'ipotesi di fusione ed effettuano alcuni approfondimenti:

  • organizzativi (sede, personale, uffici,…)
  • giuridici (usi civici, VVFF, nome nuovo Comune,…)
  • finanziari (bilanci, contributi regionali, …)

Se gli approfondimenti forniscono le risposte attese e si trova un accordo, i Consigli comunali deliberano la richiesta di indizione del referendum. Le delibere dei Comuni vengono inviate  alla Provincia, che esprime il proprio parere sulla fusione, e quindi alla Regione. In seguito, la Giunta regionale fissa la data del Referendum e scrive il quesito che verrà proposto ai cittadini.

COME E' ANDATA FINORA

30 novembre 2008: Ledro

Il Comune di Ledro nasce dalla fusione di Bezzecca, Concei, Molina di Ledro, Pieve di Ledro, Tiarno di Sopra e Tiarno di Sotto. 
I risultati del referendum:

  • Bezzecca: affluenza 75,90% - Sì 74,47%
  • Concei: affluenza 75,88% - Sì 58,16%
  • Molina di Ledro: affluenza 68,10% - Sì 85,98%
  • Pieve di Ledro: affluenza 75,29% - Sì 83,85%
  • Tiarno di Sopra: affluenza 82,89% - Sì 71,73%
  • Tiarno di Sotto: affluenza 69,42% - Sì 66,08%

27 settembre 2009: Comano Terme

Il Comune di Comano Terme nasce dalla fusione di Bleggio inferiore e Lomaso.
I risultati del referendum:

  • Bleggio inferiore: affluenza 71,17% - Sì 76,49%
  • Lomaso: affluenza 69,90% - Sì 81,13%

13 aprile 2014: Predaia

Il Comune di Predaia nasce dalla fusione di Coredo, Smarano, Taio, Tres e Vervò. 
I risultati del referendum:

  • Coredo: affluenza 65,69% - Sì 84,53%
  • Smarano: affluenza 77,43% - Sì 89,85%
  • Taio: affluenza 62,45% - Sì 95,69%
  • Tres: affluenza 70,06% - Sì 91,47%
  • Vervò: affluenza 72,53% - Sì 91,35%

13 aprile 2014: San Lorenzo Dorsino

Il Comune di San Lorenzo Dorsino nasce dalla fusione di San Lorenzo in Banale e Dorsino. 
I risultati del referendum:

  • San Lorenzo in Banale: affluenza 61,82% - Sì 84,56%
  • Dorsino: affluenza 73,45% - Sì 62,26%

13 aprile 2014: Valdaone

Il Comune di Valdaone nasce dalla fusione di Bersone, Daone e Praso. 
I risultati del referendum:

  • Bersone: affluenza 70,66% - Sì 84,34%
  • Daone: affluenza 78,85% - Sì 87,60%
  • Praso: affluenza 61,19% - Sì 76,44%

14 dicembre 2014: Altanaunia

Il progetto è stato bocciato perché a Malosco hanno prevalso i No al referendum.
I risultati del referendum:

  • Cavareno: affluenza 65,93% - Sì 90,93%
  • Malosco: affluenza 74,44% - Sì 49,35%
  • Romeno: affluenza 73,48% - Sì 57,48%
  • Ronzone: affluenza 71,92% - Sì 83,26%
  • Sarnonico: affluenza 77,94% - Sì 52,79%

14 dicembre 2014: Borgo Chiese

Il progetto è stato bocciato perché a Castel Condino hanno prevalso i No al referendum.
I risultati del referendum:

  • Brione: affluenza 72,57% - Sì 87,80%
  • Castel Condino: affluenza 90,61% - Sì 45,00%
  • Cimego: affluenza 74,85% - Sì 62,50%
  • Condino: affluenza 63,60% - Sì 79,07%

14 dicembre 2014: Dimaro - Folgarida

Il Comune di Dimaro - Folgarida nasce dalla fusione di Dimaro e Monclassico.
I risultati del referendum:

  • Dimaro: affluenza 56,88% - Sì 87,73%
  • Monclassico: affluenza 62,15% - Sì 56,81%

14 dicembre 2014: Pieve di Bono - Prezzo

Il Comune di Pieve di Bono - Prezzo nasce dalla fusione di Pieve di Bono e Prezzo.
I risultati del referendum:

  • Pieve di Bono: affluenza 48,57% - Sì 96,84%
  • Prezzo: affluenza 75,32 - Sì 89,57%